giovedì 30 agosto 2007

Si va al Cinema?

Foto di Marco Lazzari


Questo fine settimana esce in tutte le sale italiane "Shrek The Third" e per un giovane con la mente un po' da infante come me è una bella notizia. Personalmente sono sempre stato un appassionato dei cartoni animati e, a mio modesto parere, questo di Shrek è una tra le più belle animazioni uscite negli ultimi anni e per questo mi complimento con la DreamWorks.. Detto da un fan "sfegatato" come me della Walt Disney potrebbe suonare strano, ma va riconosciuto a Cesare quel che è di Cesare. E questi miei complimenti sono ancor più da considerare dato il mio classico (e forse proverbiale) rifiuto di quasi tutte le animazioni realizzate a computer. Credo di non essere l'unico a pensarla in questa maniera. D'altronde mi chiedo chi dei ragazzi della mia età possa apprezzare esclusivamente queste realizzazioni informatiche senza aver un minimo di nostalgia dei classici realizzati quasi esclusivamente con le vecchie matite colorate tipo "Pinocchio", "Peter Pan", "Robin Hood", "La Spada nella Roccia", "Biancaneve e i Sette Nani", "Il Re Leone", "Aladdin" e chi più ne ha più ne metta!
Questo di Shrek, però, è un cartone molto interessante non tanto per la storia in sé forse, ma per le molteplici scene che richiamano ad altri cartoni o film. Oltre al divertimento che l'animazione suscita, infatti, trovo personalmente molto stimolante la possibilità offerta all'osservatore di individuare e, di conseguenza, ridere delle scene che fungono da parodia di altre pellicole famose come, per citare un paio di esempi, "The Matrix" e "Il Signore degli Anelli".
Per la cronaca e per chi fosse interessato, la storia di questo terzo capitolo in uscita vedrà Shrek che rischierà ufficialmente di diventare Re del regno di Molto Molto Lontano pur non volendolo affatto perché nostalgico della sua cara e vecchia palude. A questo punto lui cercherà in tutti i modi, con l'aiuto dei suoi amici più fidati Ciuchino e Il Gatto con gli Stivali, di far insediare sul trono il cugino di sua moglie Fiona. A contrastare tutto ciò, però, ci sarà l'irriverente Principe Azzurro accompagnato da una banda "particolare" di suoi amici i quali cercheranno in tutti i modi di prendere il potere...Ah!! Che belli i cartoni animati!!..
Chiudo ricordando che già dalla settimana scorsa è nelle sale il film-documentario di Michael Moore "Sicko" che parla degli scandali del Sistema Sanitario Statunitense e di determinate Case Farmaceutiche.. Ma non è il caso di discuterne ora dato che ho appena finito di parlare di un cartone animato e soprattutto non l'ho ancora visto.. Ma lo farò e invito tutti ad andare al cinema per informarsi!

10 commenti:

Miss ha detto...

ma mi pare mio fratello abbia visto l'anteprima la settimana scorsa ..
è possibile???

Matteo L. ha detto...

Oddio Miss non so. Io sbirciando in Internet e sentendo la pubblicità ho sentito del 31 agosto ma poi non so se fanno anteprime addirittura una settimana prima. In ogni caso credo che da oggi sia sicuramente in uscita dappertutto.

Andrea ha detto...

Si potrebbe proprio andare a vederlo. Ho letto che in questo terzo film ci saranno dei notevoli miglioramenti nella grafica (tipo che Shrek ha un volto molto più espressivo e... può muovere le dita delle mani :-o). Questi ultimi film di animazione meritano di essere visti soltanto per la qualità delle immagini. Per la storia, oddio... si vedrà. Ora non ho ben presente i dettagli della trama degli altri due ma mi pare di ricordare il primo come un autentico capolavoro per l’originalità, le gag, la storia ben strutturata e che ‘chiude il cerchio’; il secondo come un tentativo riuscito così così di riproporre le trovate del precedente, cui manca però la frschezza del primo episodio (però il Gatto cogli stivali fa spanzare!). So però di essere l’unico a pensarla così.

Anonimo ha detto...

Io ho visto l'anteprima e pur avendo delle belle gag non è entusiasmante come gli altri.. ma vale i soldi!buona visione

Matteo L. ha detto...

ANONIMO chi sei? Grazie del consiglio in ogni caso

Anonimo ha detto...

leggendo il commento di miss posso dirvi che è uscito in anteprima il 22 di agosto,e come ha detto Andrea il primo eppisodio è un vero capolavoro, sono riusciti a stravolgere in maniera straordinaria la trama delle favole più classiche:il principe azzurro tanto atteso si rivela essere un orco, e la principessa dolce bella e fragile invece, si è dolce e bella, ma ha le palle cubiche,come si vede nella scena stile matrix contro la banda di Robin Hood, ma dopotutto chiusa in una torre da sola per una vita deve pur inventarsi qualcosa per riempire i tempi morti!
Anch'io come Matteo sono una fan sfegatata dei cartoni della Disney, ma soprattutto di quelli fatti a matita, ma bisogna riconoscere che comunque Shrek ha una bella grafica, come ha detto Andrea vale la pena di vederlo anche per quello.
speriamo solo che il terzo non sia troppo banale.si vedrà.

Giovanna

Matteo L. ha detto...

Giovanna mi rincuora non essere l'unico con la sindrome "cartoniana" tipica dei bambini.. Allora faremo un bel gruppetto tosi e andremo tutti a vedere Shrek! Giuri, per quanto riguarda il Gatto con gli stivali non credo che sei l'unico a pensarla così...Prova a chiedere a Giovanna!! Eh eh :)

Bruma ha detto...

Anche io ho visto l'anteprima ed è veramente ben fatto dal punto vista della tecnica ma è sicuramente il meno riuscito e divertente dei tre... Anche se il gatto con gli stivali diventa uno dei protagonisti e non una comparsa... Comunque è po' un troppo buonista e "disneiano" (nel senso di mieloso...) )rispetto agli altri...

irene ha detto...

ciao teo!sai che sn appassionata di cartoni cm e forse più di te!nn vedo lora di andare a vederlo...infondo ritirare fuori quel fanciullino che è in noi ogni tanto nn può farci che bene...ci fa apprezzare magari un po di più le cose semplici della vita,lasciano per un po chiusi nel cassetto ansie e problemi!allora buona visione!!

Matteo L. ha detto...

La tua visione Irene è veramente molto realistica. Personalmente non so se la mia fanciullezza esca nei momenti in cui non voglio pensare ai problemi o esca a casaccio quando meno me lo aspetto..Pero' so che tornare bambini con la testa ogni tanto mi piace e il modo migliore è farlo con un bel cartone davanti..Non solo al cinema!!..