mercoledì 22 agosto 2007

Partito della Libertà....Vigilata



Ieri è stato depositato a Bruxelles il logo del "Partito della Libertà". Berlusconi,come da par suo, si è svegliato alla mattina, ha preso il caffè ad Arcore, ha fatto un giro a Milanello, si è accertato che i lavori nella sua nuova villa sul Lago di Como procedessero bene, ha preso l'aereo per andare a Porto Rotondo e, durante il viaggio abbastanza noioso, ha postulato: "Ma perché oggi che ho un buchino alle 15 non faccio il Partito unitario del centrodestra?..Si' dai facciamolo!". E' uno scandalo sto uomo!! E' il segnale che pure lui e' vecchio, non e' più quello di una volta. Infatti una volta il Berlusca nazionale era "er mejo".., quello che appena qualcuno faceva qualcosa di migliore rispetto a lui, non aspettava che 30 secondi per adottare qualsiasi metodo (anche non legittimo come confermano le sue innumerevoli Prescrizioni che non sono Assoluzioni) pur di ritornare ad essere il migliore di tutti, in tutti gli ambiti..Ma ora? Vuol copiare dal centrosinistra? E pure peggio? Già il centrosinistra, che si sta confrontando da MESI ( e ne passeranno ancora molti prima di trovare una convergenza), sta facendo uno pseudo Partito nuovo che e' morto già prima di partire: non c'e' concorrenza vera tra candidati (perché i veri candidati forse son stati fatti fuori) ma si sa già chi vincerà, coloro che ne faranno parte saranno sempre le solite facce, di Democratico c'e' solo il nome e basta rispetto al Partito Americano di cui Rutelli si fa estimatore ( "Plis Visit aour cauntry") e Silvio che fa? Tenta di copiare una schifezza e per lo più lo fa in un giorno solo! Salvati cielo! Sto giro, oltre ad UDC e AN, è insorta pure la Lega con i suoi esponenti maggiori ed è tutto un dire. La verità è che non solo son state sbagliate le modalità e le tempistiche per far nascere questo "nuovo" soggetto politico, ma si è pure depositato un logo incompleto (e da un perfettino come te, caro Silvio, non me l'aspettavo)..Infatti il nome da depositare era: "Partito della Libertà...Circondariale o Vigilata" dato che al loro interno sederanno molteplici tra i 24 condannati in via definitiva che già ora calcano la scena politica. Ecco il nome giusto!!. La vera Casa della Libertà e' l'Istituto House of Freedom che ha sede a Washington e annualmente stila la classifica mondiale sul grado di libertà che esiste in ogni Nazione. Guardate (selezionando l'Italia) come eravamo inseriti nel 2006!! PARZIALMENTE LIBERI e leggete un po' le motivazioni, che fatalità c'entrano pure con il Cavaliere...Altro che Partito della Libertà!!
ISCRIVETEVI AL VAFFANCULO-DAY. Bisogna firmare per cacciarli tutti VIAAA!

P.S.: i link vi conviene sempre aprirli in un'altra pagina col tasto destro del mouse, cosi' leggete meglio!

8 commenti:

Miss ha detto...

pazzesco ...

Giò ha detto...

cribbio... mi consenta!

Andrea ha detto...

Mi pare che la creazione di un partito nuovo dovrebbe essere successiva rispetto all'individuazione, se non dei grandi ideali a cui ci si vuole ispirare, almeno di pochi punti chiari, definiti e condivisi da tutti gli aderenti.
Questo Partito della Libertà sembra tanto uno scatolone vuoto, che può essere al più riempito di idee confuse e tra loro contraddittorie, spesso concepite nel secolo scorso e adattate a forza ad una situazione che è radicalmente cambiata.
Nel momento in cui da più parti si chiede un generale rinnovamento, tutto quello che si ottiene è mero maquillage politico.

Matteo L. ha detto...

Ecco Giuri, il concetto che volevo far passare in questo post e' proprio questo..Non sarei in grado di dirlo con le tue stesse parole qui sopra citate, ma spero che il messaggio sia giunto lo stesso. Purtroppo conatno poco le idee e tanto i voti per star sulla "poltrona".

irene ha detto...

ma sto mondo della politica fa sempre più schifo...e quando uno si adagia su quella benedetta "poltrona" se ne strafrega del resto e fa i suoi comodi...orami ho perso fiducia rispetto a tutti...

Matteo L. ha detto...

Brava Irene. In internet si possono trovare info che d'altre parti non ti danno..L'importante è farlo sapere a tutti come si comportano i nostri politici in modo tale che si possa reagire. Ciao

Anonimo ha detto...

imparato molto

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu