venerdì 24 agosto 2007

Pensieri e... Parole

Certe volte mi ritrovo a pensare,a tutto e a niente. Mi ritrovo a pensare di ciò che è passato, di ciò che sto vivendo e di ciò che potrebbe riservarmi il futuro. Credo che soprattutto i giovani come me facciano questo, perché non ho mai sentito di un uomo adulto che si metta sul divano e cominci a ripercorrere i ricordi, sfogliando le pagine della propria vita..E forse non ne ho mai sentito parlare perché gli adulti, essendo stati giovani pure loro, hanno capito come in verità tanti pensieri siano semplicemente inutili, o forse semplicemente non hanno il tempo di elaborarli per gli impegni a cui vengono sottoposti nella vita di tutti i giorni.
In questi giorni, in queste ore, ho pensato a ciò che è stata la mia esperienza in campo sentimentale ed affettivo: ho ripercorso tre anni della mia vita tra gioie, dolori, avventure, malinconie e tanto altro che inevitabilmente escono alla luce quando decidi di trascorrere un periodo così lungo con una persona, soffermandomi anche (non credo purtroppo) sull'epilogo.. E ragionandoci su e ragionando nel tempo con molte persone son giunto ad una conclusione direi buona.. Non è la perfetta delle conclusioni forse, perché molte altre persone non la condividerebbero avendo caratteri diversi dal mio, ma questa è: credo che una persona debba prendere il meglio di ciò che gli capita nella vita, anche in campo amoroso e debba fare di questo meglio la forza che lo fa proseguire nelle battaglie quotidiane, la spinta che lo fa andare oltre gli ostacoli, la grinta che gli permette di capire che non bisogna snaturarsi per una "LEI" ma che comunque bisogna leggermente modificarsi per raggiungere quel gran compromesso che è la vita di coppia.. Questo ho già cominciato ad attuare nella mia mente e questo farò nel futuro!!.. E sinceramente mi sento già soddisfatto così perché NON è facile, soprattutto quando si vive in un periodo della propria vita in cui cadono anche quelle poche certezze che uno ha. Questo stesso cercare " il meglio" che vi pongo come mia certezza, non so se lo è: non so se è la sensibilità che un po' mi contraddistingue che mi porta a pensarla così o se è semplicemente una cinica e ben orchestrata azione di neuroni che entrano in sinapsi tra loro e che mi danno questa informazione.. Io filosofia o psicologia non le ho mai fatte a scuola e quest'ultima che vi ho detto sembrerebbe più una scena di Matrix, ma chi mi dice che non sia la mente umana che fisiologicamente con le sue stesse cellule ( i neuroni appunto) cerchi sempre e per forza di trovare cose positive da una situazione per far semplicemente star meglio l'organismo sottostante?.. A queste e a tante altre domande, legittime o meno che mi pongo, avrò risposta solo con il tempo credo.
Ma se son qui per cercare il meglio di questa storia finita, non posso fingere a me stesso, a LEI e a nessuno di quelli che conosco quanto io sia stato bene per questi tre anni.. Questo per me non significa perdonare e passar sopra a tutto, anche perché non so se il perdono possa sempre far parte del carattere di una persona.. Ma significa solamente essere realisti, accettare sicuramente ciò che è capitato e non per questo vivere di tristezza e rancori, ma pensare piuttosto che molti son stati i momenti belli e che da quelli bisogna ripartire per VIVERE LA VITA con rinnovato vigore e un pizzico di esperienza in più che non guasta mai.
E' per questo e per tanti altri motivi che questo post è dedicato a TE, nonostante tutto e tutti.. TU sai chi sei!!.. Ma sai anche chi sono io, per cui non ti stupirai di questa dedica. Fa di queste ultime parole un tesoro tenendole da parte, se vorrai!.. E nel frattempo se qualcuno vorrà dirmi la propria esperienza o aiutarmi a rispondere a qualche domanda, lo faccia pure e sappia che questo è uno spazio libero per tutti e di confronto delle idee.

9 commenti:

Miss ha detto...

penso che i tuoi pensieri siano sacrosanti ..
Anch io penso ogni tanto che le nostre emozioni , amori , contrasti etc nascano solo dal risultato di 4 sinapsi messe li a caso
Eppure se si inizia a pensare cosi ...
nooooo si perde tutta la magia ..
cosi arrivo alla conclusione che è meglio non pensarla cosi ...

Comunque nessuno ti dice di cancellare quei 3 anni anzi .. li hai passati bene ... sono un esperienza positiva e dei ricordi che porterai per sempre con te...
Ogni tanto bisogna fermarsi e fare un resoconto ...

I ricordi però sono ricordi...
e devi pensare anche all'oggi e al domani ........

Bruma ha detto...

Beh le 4 sinapsi messe li a caso han fatto cose tipo le piramidi, il Colosseo, lo sbarco sulla Luna, Mozart, i Pink Floyd, etc etc... E per fortuna che li abbiamo perchè quelli che non ne sono dotati o si mettono in testa di portare la democrazia in giro per il mondo (dove neanche sanno cosa sia) o entrano in politica, e in Italia gli va pure bene...
Comunque i bei ricordi non possono essere offuscati da un brutto finale... A volte le nostre strade prendono direzioni inaspettate ma magari dietro la prossima curva c'è qualcosa di meglio...

Matteo L. ha detto...

Condivido le vostre idee ragazzi.. Infatti penso che rileggendo bene il mio post si noti che, pur nella melodia triste( e la Miss me lo ha fatto notare) ci sia un sottofondo ottimistico che debba essere considerato.. Non solo da me (e se l'ho scritto significa che lo considero), ma da chiunque si sia trovato o si troverà per caso nella mia stessa situazione. Cmq grazie!

Miss ha detto...

ma si Teo ...
minuto per minuto
ora per ora
giorno per giorno
...................

vedrai ...... hai un futuro davanti a te con tutte le porte spalancate

Segni particolari... praticamente Narcolettico ha detto...

Ha ha ha ecco che aariva il mega coglione a tirare su tutti!!! eccomi... sono il pagliaccio baraldi... no dai a parte gli scherzi... penso sia giusto dire sempre quello che si pensa... e poi se non si è liberi nei propri pensieri... non ci si salva più... una cosa vi dico... ci diamo il cambio qua... cioè quando sto bene io state male voi.... mah.... va beh ciao ciao...

Segni particolari... praticamente Narcolettico ha detto...

ah ok sono renny... prima non si capiva

Miss ha detto...

infatti noi siamo tristi perchè non c'è mai nessuno che ci fa ridere quando te manchi ti ... pajasso che non te si altro ( AH AH AH )

Linda ha detto...

"NON SAPRAI MAI SE UN RICORDO è UNA COSA CHE HAI O,INVECE,UNA COSA CHE HAI PERSO..." -WOODY ALLEN-

Matteo L. ha detto...

Grazie linda..E' giustissima e azzeccatissima questa semplice frase!..E in più Woody è un grande e dovrei cominciare a vedere un po' dei suoi film perchè è cultura che mi manca.. Molto spesso io e te la pensiamo in modo simile e il tuo commento me l'ha confermato ulteriormente. Grazie ancora