mercoledì 2 luglio 2008

E' ora di governare per tutti! 8 luglio in Piazza!

Il premier in questi giorni è intervenuto pubblicamente dichiarando che giovedì sera (domani) sarà in TV a Canale 5 (nella sua TV) e non in Rai per spiegare agli italiani cosa gli sta capitando e parole sue (articolo qui): "è necessario che i cittadini sappiano cosa si cerca di far succedere in Italia in questo momento. Sulla Giustizia siamo in una situazione di vera emergenza." E' tutto vero ciò che dice Signor Presidente, siamo proprio in emergenza! Se fossimo in un Paese serio io saprei già che domani sera il mio Presidente del Consiglio andrebbe in TV (quella pubblica però) e denuncerebbe pubblicamente uno stato di cose scandaloso: la Giustizia senza fondi, i processi bloccati, la saturazione dei tribunali (una denuncia oggi comporta l'inizio del processo come minimo nel 2010), i PM denunciati per reati non commessi e assolti solo dopo averli minacciati di morte un pò di volte (vedi Clementina Forleo), le leggi ad personam, le leggi ad personas, i Lodi salva cariche dello Stato tutti in via di sparizione perché Incostituzionali alla radice etc, etc, etc... Mi aspetterei delle scuse, magari non le dimissioni, ed una promessa che adesso basta! Adesso si deve lavorare per il bene comune! La parola "scusa" in Italia è vista di cattivo occhio e non capisco perché: all'estero ci sono Ministri che si dimettono solo perché li beccano a non pagare l'albergo o perché non hanno pagato una multa e qui da noi dove abbiamo 17 condannati in via definitiva in Parlamento? Nemmeno scusa per aver fatto una legge elettorale dove il cittadino NON può scegliere? Ok, passi pure questa, ma nemmeno scusa ai propri elettori perché non si sta governando per loro? (peraltro la Costituzione dice che quando si è al governo si deve rispondere di tutti i cittadini e non solo di chi ti ha eletto)... Chi chiede scusa, ad esempio, agli elettori della Lega ai quali era stata promessa sicurezza che non ci sarà mai, dato che la norma "Blocca processi" bloccherà anche i processi contro il reato di clandestinità (norma introdotta da Maroni)? Per salvarne uno si bloccano circa 100.000 processi! Chi chiede scusa ai lavoratori precari a cui era stato promesso di risolvere i loro problemi? Conosco benissimo Alfano, ma il Ministro del Lavoro o Welfare dove è andato a finire?... E le liberalizzazioni? Ho qui davanti il programma del PDL, l'ho voluto tenere apposta e non mi fregate questo giro. Primo punto sulle liberalizzazioni: "liberalizzazioni dei servizi privati e pubblici per migliorare il rapporto qualità/prezzo a favore dei consumatori A PARTIRE dal carico delle bollette." Bene, LEGGETE QUI per vedere cosa è stato fatto fino ad ora! Insomma, so già che dei miei e dei vostri problemi domani sera non si parlerà in TV, per cui non mi resta che dare spazio all'iniziativa dell' 8 luglio che vedrà partecipare numerose persone in Piazza Navona a Roma per protestare contro le leggi vergogna e per fare informazione su ciò che sta succedendo veramente in Italia in questo momento. Pubblico due video che spiegano in che cosa consisterà la Manifestazione e sul perché è stata indetta. Protesta legittimata, inoltre, dalla recente presentazione del cosiddetto Lodo Schifani bis o Lodo Alfano che si spera possa essere rigettato al più presto dal Presidente della Repubblica. Buona visione!

P.S.: Ringrazio Olimpianet per il premio conferitomi (vedi sotto) e invito tutti a leggere a chi ho conferito a mia volta il premio! Grazie!



9 commenti:

Bahrabba ha detto...

Grazie mille per avermi citato per il Brillante Weblog.
Io ultimamente sto un po evitando sti cosi perchè son sempre tutti uguali!
Ciao

alfa ha detto...

Stasera ci sarà da ridere... mi toccherà riempirmi di medicinali antiulcera...
Per l'8 luglio, anche io aderisco!! Facciamo qualcosa!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Siamo in emergenza democratica. Una giustizia che non funziona, vuol dire consegnare la ragione al più forte. Per l'8 Luglio peccato che essendo di Mantova, non possa esserci.
Naturalmente manifestazione da me appoggiata...

stellastale ha detto...

e pensare che il PD sta facendo il pari e dispari (più dispari a dire il vero) su se appoggiare o meno la prima manifestazione di opposizione al governo berlusconi. gli stati generali dicono no, parlamentari sparsi vorrebbero aderire, tipo parisi. paura di regalare a di pietro o ai girotondi la leadership dell'opposizione.... poi uno si chiede perchè mai abbia perso il PD!!!!
umberto eco ha scritto parole illuminanti sulla democrazia.. illuminanti nella loro ovvietà, ma di ovvio e scontato di questi tempi non sembra davvero esserci più nulla

Matteo L. ha detto...

Ho letto le parole di Eco e purtroppo ha ragione. Dico purtroppo perchè non dovrebbe funzionare così nel 2008 in un Paese civile. Ora Mister B. non è andato in tv, molto probabilmente perchè gli sono arrivati dei sondaggi freschi sulla sua scrivania. Oggi addirittura dice che si farà processare e che non usufruirà di lodi vari.. Ovviamente non ci credo perchè sennò non si capisce perchè proporrebbe simili leggi se poi non le usa per suo conto ma non è questo il punto.. Il punto è che ancora una volta e senza remore lui sta facendo i suoi comodi e un vecchio detto dice: errare è umano, perseverare è diabolico. Basta per cortesia!

Imagine ha detto...

resistere resistere resistere

Liby ha detto...

Ciao

Ti và uno scambio Link?? ... scusa per l'OT ;-)

Liby

http://ruberia.blogspot.com/

Liby ha detto...

Ciao Teo

Grazie per aver accettato l'invito, ricambiato immediatamente ;-))))

Liby

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie