giovedì 2 ottobre 2008

Come affrontiamo la crisi?... Con il Lodo Consolo

Il periodo che stiamo vivendo passerà alla storia come quello della più grande crisi economica mai vista al mondo. Molti esperti dicono che sarà più grave di quella del '29 e quello che vediamo ora è solo l'inizio. Molte banche d'affari statunitensi sono crollate, altre sono ai limiti del fallimento e quella che veniva definita come crisi dei mutui è in realtà una disfatta inarrestabile se non si interviene con provvedimenti immediati ad hoc. In Europa la situazione è grave anche se migliore degli Usa e le Borse perdono quotidianamente molti punti. In Italia dicono che si sta meglio, anche se solo chi lavora e ha un'attività imprenditoriale propria sa che il Nord è fermo (moltissime ditte stanno chiudendo) e il Sud si muove poco solo grazie ai finanziamenti statali che cadono a pioggia. La situazione è grave, inutile nasconderlo, e la domanda che dovremmo tutti farci è: come si muove il nostro governo di fronte a questo grande problema? Tutti sappiamo che il COME è fondamentale nella politica. Berlusconi ieri ha dichiarato che il suo governo farà di tutto per sostenere le banche in crisi (vedi Unicredit ad esempio) e che nel contempo nessun risparmiatore perderà 1 euro con la sua politica di salvaguardia. Belle parole, non c'è che dire. Tremonti oggi alla Camera non ha detto nulla di ciò che serve per capire la situazione reale del Paese ed ha aggiunto che "la congiuntura economica rimane caratterizzata da un elevato grado di incertezza". Incertezze le chiama lui le cose che sono successe in queste settimane e che io ho riassunto brevemente sopra. Ora, voi mi direte giustamente, le parole sono parole e contano solo i fatti. Benissimo, andiamo a vederli! Il tanto sospirato intervento che non farà perdere 1 euro alle famiglie non esiste perché all'attenzione del Parlamento oggi ci sono solo le questioni giudiziarie. In Commissione Giustizia è stato presentato il cosiddetto Lodo Consolo. Ricordatevelo perché è "L'Alfano 2, la Vendetta". Questa legge, che sembra passare inosservata, produrrà un'immunità collettiva per TUTTI i Ministri del Governo. Siccome il Premier ora è moooolto più sereno di prima perché non può più essere indagato per le sue magagne, si è pensato che dare l'immunità (o l'impunità che è l'obbiettivo vero) anche ai Ministri fosse cosa buona e giusta ed ecco qua il Lodo. Mi potreste dire: sì, ma sono state fatte tante cose e tu parli sempre di Giustizia anche sei mesi dopo le elezioni, sei fissato. Non è così purtroppo, i fissati sono altri e fatalità governano il Paese. Carte alla mano, dopo sei mesi dall'ascesa al potere del Governo Berlusconi, il Parlamento è completamente fermo. In questo lungo periodo sono stati approvati solo due disegni di legge. Uno di questi è il Lodo Alfano che è stato approvato solamente dopo sei giorni lavorativi, per cui senza un'ampia discussione e senza un'ampia visione del provvedimento. Il terzo ddl probabilmente sarà il Lodo Consolo, per cui i due terzi delle leggi approvate in circa sei mesi saranno in materia di Giustizia e non quella giustizia che fa velocizzare i processi, bensì quella che li blocca a prescindere. Il resto del lavoro parlamentare è consistito nell'approvare decreti legge già calendarizzati nella passata Legislatura, oppure nuovi ma che hanno valore legislativo limitato nel tempo per caratteristica intrinseca. La gente questo non lo sa e si chiede come mai Fini oggi abbia dichiarato in aula che non si può lavorare in questo modo. Ora vi è stato detto il perché da uno che NON è giornalista, per cui vedete un po' voi cosa pensare. L'unica cosa legittima che può fare il cittadino comune è quella di scendere in Piazza a partire dall'11 Ottobre e firmare a favore dell'istituzione di un "Referendum Abrogativo del Lodo Alfano" promosso in primis da Di Pietro in qualità di parlamentare, ma condiviso da tutte le personalità che erano presenti a Piazza Navona al No-Cav Day. Le uniche cose legittime, invece, che possono e devono fare i nostri governanti dovrebbero essere quelle che mirano a promuovere vere riforme a tutela del cittadino consumatore e quelle che mirano al taglio totale della tassazione sul lavoro. Questa gente che ci governa non capisce che se le persone comuni avessero più soldi liquidi disponibili spenderebbero di più e l'economia in toto girerebbe meglio. Perché se noi non abbiamo più soldi per comprare pasta e pane, paradossalmente non facciamo più girare nemmeno le ditte che promuovono l'asfaltatura delle strade piuttosto che la produzione di attaccapanni. Ci dicono che va tutto bene. E' il loro stipendio che glielo fa dire!

P.S.: Vi segnalo un post interessante (qui) di silvio di giorgio che parla del Lodo Consolo.

N.B.: Ho appena creato un post contenente il sondaggio proposto dal blog di Grillo sulla base Dal Molin a Vicenza. Essendo della provincia è un argomento a me caro e per questo lo pubblico nel mio blog. Vi invito a votare in tantissimi (VOTA QUI) perchè sono curioso di vedere come la pensa il popolo di internet. Troverete sempre il link qui a fianco con la scritta "VOTA QUI il sondaggio Dal Molin". Ovviamente non ha valore decisonale questo sondaggio, ma è gratis per cui perchè non provarlo? 

N.N.B.: Da più parti mi è stato chiesto dove poter andare a firmare a favore del Referendum Abrogativo del Lodo Alfano. Per evitare molteplici link in giro per il blog ho deciso di prelevare e diffondere il banner che si trova nel sito dell'Italia dei Valori. Lì troverete tutto, con continui aggiornamenti. Vi prego di diffonderlo. Grazie!

48 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

un nuovo miracolo italiano....

http://silviodigiorgio.blogspot.com/2008/09/il-mio-amico-consolo-risolto.html

Blogger ha detto...

A furia di dirti che la merda è buona la gente inizia a crederci.
Molti italiani, vedrai, inizieranno a chiederla al ristorante.
Dario
ITALY ITALIA

3my78 ha detto...

Stanno continuando a fare merdate su merdate,senza riterno e senza vergogna e ci verranno a dire che lo fanno per noi!!!
Ci pisciano in testa e ci dicono che piove!!!

natale ha detto...

devo firmarlo sto referendum!!! ora cado a vedere in che piazze lo trovo!!!

silvio di giorgio ha detto...

matteo,linkarci i post? cioè?

Andrew ha detto...

concordo con la tua ultima frase...
ciao matteo

Matteo L. ha detto...

@ blogger: la gente ha già iniziato a crederci da un pezzo, purtroppo.

@ natale: intanto a Piazza Navona, poi ovviamente si disperderanno nel territorio.

@ silvio: ti ho mandato una mail per farmi capire.

Maya ha detto...

Ma in toscana? dove posso andare a firmare?

articolo21 ha detto...

Il Lodo Alfano sarà assorbito dall'opinione pubblica come il Caffè. Quando una nazione è in recessione non pensa più a nulla. Pensa a sopravvivere.

Matteo L. ha detto...

Ragazzi non riesco a dirvi tutte le località. Credo proprio che le troverete sul blog di Di Pietro e su altre fonti, tipo il sito di Micromega. Sicuramente si parte da Roma, Piazza Navona poi però non so le esatte scadenze delle piazze italiane

Pino Amoruso ha detto...

Come sai, ho già trattato del Lodo Consolo...
Che Amarezza!!!

Alessandro Tauro ha detto...

Basta fare un giro sui siti "istituzionali" (camera.it, senato.it, parlamento.it) e dare un'occhiata alle leggi approvate dal parlamento negli ultimi mesi.
Sono fondamentalmente tutti DECRETI LEGGE (cioè le leggi di emanazione governativa), delle quali quasi tutte ancora da confermare in seduta parlamentare.
Di leggi vere e proprie nemmeno l'ombra.

Però come si danno da fare per i vari lodi salva-carriera-politica!

Ottimo post!

Pupottina ha detto...

ciao
come non concedere lo scambio di link ad uno che mi ha chiamata geniale?

io l'ho già fatto. il tuo link è fra i miei fantastici 25...

buona serata e buon weekend se non c'è modo di sentirci
^____________________^

Masino ha detto...

Salve! Con piacere mettero' il tuo link sul mio blog. Grazie e buon proseguimento!

Virgilio Rospigliosi ha detto...

Ciao Matteo e grazie della visita. Accetto con piacere lo scambio link.
Per quanto riguarda il Lodo Consolo, a parte che non lo condivido come non condivido il Logo Alfano, però penso che sia solo una questione politica. Nel senso che tanto i politici dentro non ce li mette nessuno, ci sono tanti mezzi che loro hanno in mano per farlo, vedi tasferimenti di magistrati, conoscenze varie che stai sicuro che Alfano o non Alfano per loro non ci sono problemi.
Solo che se diventa legge non ci sono più appigli per la sinistra che ultimamente invece di mettere in campo idee, non fa che appellarsi alla giustizia per mettere a tacere Berlusconi. Così il partito al governo metterebbe un tappo.
Per quanto riguarda la crisi mondiale, speriamo di levarci le penne ma sarà dura!
Ottimo Post

Un caro saluto, Virgilio

Moon81 ha detto...

Ciao matteo! Accetto più che volentieri lo scambi di link! ti aggiungo subito ai miei!
pwee quanto riguarda il lodo consolo matteoli,mi escono solo parolacce,quindi lascio a te !
è comunque una vergogna
a presto
Moon81

Romano ha detto...

Soprattutto a livello economico vedo la nostra Italia con un futuro molto arduo, mi auguro di sbagliare.

p.s.: grazie per essere passato dal mio blog. Ciao

enio ha detto...

oggi qualcosina è stato fatto, dopo il senato americano anche la camera ha dato parere favorevole al ripianamento dei debiti con denaro pubblico e la borsa ha ripreso a salire. C'è solo d'augurarsi che la fibrillazione che percorre le borse nostrane si plachi nei giorni a venire e il segno + torni a brillare. Questa volta ce la siamo vista brutta ( almeno noi risparmiatori )e c'è d'augurarsi che si metta un freno alle spèeculazioni dissennate in futuro.

Andrew ha detto...

ciao matteo, mi raccomando l'11 ottobre. Credo già sai tutto! Ma se non sai di cosa parlo passa sul blog

Matteo L. ha detto...

Grazie a tutti i ragazzi che hanno accettato lo scambio link.

@ romano: chi ha un'attività deve darsi da fare poco da girarci attorno purtroppo.

@ enio: sì ho visto, speriamo possa servire a qualcosa. Devo vedere cosa è stato approvato, ma almeno lì le norme contro i manager che portano in fallimento le imprese (anche le bancarie) vengono proposte. Qui da noi gli danno la liquidazione milionaria.

@ andrew: già scritto nel post, ma fai bene a ricordarlo.

Silvia ha detto...

Ciao, grazie per la visita! Per me va bene lo scambio di link! Io il tuo lo metto nell'altro mio blog:

http://lostuzzicamente.blogspot.com

Va bene??? Ciao! ;-))

enio ha detto...

1)Ho provveduto alinkarti col mio blog.
2) che fine ha fatto il populista Grillo, scomparso dalla scena politica italiana ( siamo passati dal vaffa, ti faccio vedere io.... al nulla, ma esiste ancora????? )

Matteo L. ha detto...

@ enio: credo che grillo esista da anni dal suo blog. La popolarità avuta nell'ultimo periodo in televisione non è stata certo chiesta da lui ma è stata gentilmente concessa dai soliti (vedi Annozero e pochi altri). Di conseguenza non riesco a capire la tua domanda, a meno che ovviamente tu non sia un TG1 dipendente. Lì non lo vedi di sicuro.

3my78 ha detto...

x maya: devi guardare su internet le città vicine a te che faranno la raccolte firme.Su google dovresti trovarle...purtroppo non hanno fatto (al momento) una lista delle città che effettueranno banchetti per le firme :-|

petrelli ha detto...

ogni volta che dico"peggio di così non può andare2mi stupiscono

Pino Amoruso ha detto...

Ciao passo per un saluto e per invitarti a leggere l'ultimo mio post ed a diffondere l'iniziativa. Ora più che mai bisogna fare "rete"...

A presto ;)

Pupottina ha detto...

buona domenica ^_____________^

Matteo L. ha detto...

Ringrazio 3my78 per la preziosa collaborazione nell'indicare le informazioni più utili per il referendum. Come potete notare, ho aggiornato l'articolo con la migliore informazione ora in mio possesso. Trovate tutto prelevando e diffondendo il banner. Bravi!

Luk4 ha detto...

Buona domenica Matte!
Mi sa che di questi "lodi" ne riparleremo assai...

economyonline ha detto...

Il parlamento "è fermo"! Questo è vero ed è veramente preocupante!
Credo che oggi i governi di tutto il mondo si trovano ad affrontare una crisi senza precedenti, preoccupante, anzi, quasi drammatica!
In molti fanno finta che sia tutto ok ma non è così!
Credo si possa fare molto di più!
Ciao
Stefano

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Da sabato undici ottobre si potrà firmare per il referendum abrogativo del Lodo Alfano.

Riversiamoci nelle piazze dove questo è possibile.

Gianluca Pistore ha detto...

Mi spiace veramente molto che per te sia più importante una legge rispetto al nucleare. Qui si tratta di giustizia, di una cosa ingiusta che riguarda 4 persone, lì si tratta di sopravvivenza di migliaia di persone!
Beh il blog è tuo... buona giornata.

silvio di giorgio ha detto...

gianluca
non è vero che si tratta di sole 4 persone. invece di pensare alle 4 che la fanno franca pensa agli altri milioni che vengono considerati ,grazie ad una legge vergognosa, cittadini di serie b. a me mi girano le palle, agli altri non so

stellavale ha detto...

Io andrò di certo a firmare!

smxworld ha detto...

Ciao, appena puoi passa dal mio blog, c'è un premio per te

Calogero Parlapiano ha detto...

mai un lodo che sia a misura di cittadino...pensano sempre e solo per loro... andando contro la costituzione e contro l'etica politica... che tristezza...
ciao e a presto

Roblog ha detto...

Da firmare assolutamente!!!

adesso vedo dove!

ciao

Adduso ha detto...

“La fine della Giustizia ed il ritorno prossimo del locale ‘capo bastone’”.

Approfitto di questo cortese spazio, per potere contestare in tutti i modi che la rete ci consente, uno dei peggiori emendamenti, che “castra” deliberatamente il processo civile in danno del cittadino comune.
Infatti, “… il governo è stato recentemente battuto alla Camera su un emendamento del Pd alla manovra economica in materia di giustizia civile. L'emendamento riguarda l'appello nel processo civile, dichiarando non ammissibile il ricorso in Cassazione contro una sentenza di appello che confermi quella di primo grado. Presentato da Donatella Ferranti del Pd, viene giudicato tecnico in ambienti del governo e della maggioranza, perché introdurrebbe un ulteriore filtro rispetto a un dato specifico …” (http://www.pupia.tv/modules.php?name=News&desc=full&file=article&sid=4067);
Spero che nelle file dell’opposizione, qualcuno si possa rendere conto del gravissimo danno fatto ai comuni cittadini, soprattutto noi meridionali, che saremo ridotti che alla fine, per non soccombere davanti ad una notoria (senza generalizzare) “giustizia” locale preorganizzata e quindi non consumarci economicamente ed esistenzialmente, per risolvere i nostri problemi e conflitti, ci rivolgeremo come in passato ai “capi bastone” della zona.
Si è ancora in tempo per tornare indietro, perché si deve pure esprimere il Senato, affinché non ci mettiate attorno al collo di noi persone del SUD, anche questo “laccio mafioso”, in quanto per noi sarebbe veramente la fine e stavolta … “senza Cassazione”.

Matteo L. ha detto...

@ Gianluca: a me spiace sinceramente che si debba sempre metterla in polemica. Ho pochissimo tempo per gestire il blog perchè sto a Padova all'Università e non ho a disposizione sempre internet (il fatto che commenti solo ora ne è una prova). Non è che quello di cui ho parlato in questo articolo vada contro a quello che sostieni tu. Ho avuto del tempo e in questo tempo l'articolo mi è uscito di getto. Punto. In ogni caso, hai elencato tu qui un altro tema in cui c'è la possibilità di firmare per cui hai colmato una delle mie tante lacune dovute alla mancanza di tempo.

ღ Sara ღ ha detto...

ho controllato oggi pomeriggio...caspita nella mia città non c'è la possibilità di votare :(

che tristezza

Grazie per la visita.ti linko subito

un bacione e buon fine settimana

Sara

Bruno ha detto...

ciao
domani io saro' in piazza marconi in alessandria a firmareeeeeeee.....
ciao e buon week end a tutti

Alessio ha detto...

ti ho linkato, grazie per avermi contattato, aspetto che anche tu aggiunga il mio link del blog http://architettura-ingegneria.blogspot.com
a presto un saluto alessio

3my78 ha detto...

Domani a firmare contro il Lodo Alfano!!!

Adduso ha detto...

Borse e mafie.

L’incredibile recupero di ieri (11.10.08) del Dow Jones, da -8% e più a, seppure –1%, e c’è stato un momento che è passato pure a + 1% e oltre, dimostra ancora una volte, a mio modestissimo avviso e purtroppo, che negli Stati Uniti possono fare quello che vogliono, perché evidentemente ci sono “luoghi” dove i capitali sono immensi (sarà il dipartimento del tesoro usa, che molti dicono sommerso di “cach”, oppure il noto commercio mondiale della droga, da quello americano a quello asiatico, cinese ed ex urss, fino a quello nostrano, ma in qualche posto questi capitali ci sono palesemente … e sono ENORMI !).

Ecco perché, penso, che le nostre economie europee sono e chissà ancora per quanto, sempre a “rancare dietro il CARRO”.

Mi preoccupa la possibilità, a mio modesto parere concreta, che le “mafie” del mondo, grazie anche alla “indolenza” dei nostri politici, si stanno comprando in sostanza l’economia globale e con essa le nostre nazioni e quindi anche le nostre esistenze.

Ma questo aspetto è “tabù” nelle nostre “moraliste” culture occidentali, figurarsi !

Matteo L. ha detto...

@ Adduso: senza sembrare troppo generalista ti dico che mi piacerebbe sapere cosa è mafia e cosa non lo è. Non credo più che sia quella che aveva come capi dei vecchietti contadini che andavano a cavallo. Oggi la mafia sta dappertutto e si veste con giacca e cravatta sembrando la più affidabile delle interlocutrici. E' un mio pensiero e credo che noi umani siamo troppo umili per sapere come stanno veramente le cose.

note disambigue ha detto...

Sui "lodi" non sono d'accordo nemmeno io, che sono una liberale di destra (visto che di recente si sono definiti "liberali" anche amici di sinistra).
Bisognerebbe cercare, piuttosto, di risovere problemi molto più urgenti per noi "gente comune". Ma anche questo finisce per essere un concetto riduttivo.
Buon sabato.

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

leggere l'intero blog, pretty good