martedì 9 giugno 2009

Luigi de Magistris ringrazia la Rete! Forza!



Grazie a te Luigi. Due milioni e mezzo di persone non provengono tutte dalla Rete, ma è inevitabile che internet e la Rete che si è instaurata da un pò di tempo a questa parte in Italia hanno contribuito a questo grande successo. Ora è il momento del lavoro duro in Europa per dare una voce pulita a questo Paese.


N.B.: La Rete ha permesso anche di far entrare una trentina di cittadini come noi in trenta Comuni diversi. Direi un buonissimo risultato per coloro che avevano la possibilità di votare queste persone. Ora vedremo i risultati, ma sicuramente mi lascia ben sperare questa situazione sapendo ciò che sta accadendo a Treviso da quando un Consigliere Comunale, appartenente alle Liste Civiche appoggiate dal Blog di Grillo, ha cominciato a informatizzare il Comune e ad informare la gente. Avanti così!

18 commenti:

natale ha detto...

Io sono esonerato dai ringraziamenti di DeMagistris perche non ho votato per lui come non ho votato per l'IDV... Questa volta non ho potuto farlo... Anche se sono stato tentato fino alla fine... Dovevo scegliere tra 2 liste, l'IDV (che avrebbe preso sicuramente qualche seggio) e la lista che ho votato (che lottava per prenderne almeno uno di seggio) allora ho deciso di suportare il debole, che mi rispecchia anche un tantinello di più... Ho voluto rischiare di restare fuori dal parlamento europeo, purtroppo è successo quello che tutti noi ci aspettavamo, non siamo arrivati al 4% e siamo fuori dal parlamento europeo. Pero' mi associo ai tuoi ringraziamenti per De Magistris per quello che ha fatto e per quello che farà!!!

Matteo L. ha detto...

Immagino cosa tu possa aver votato, ma comunque avete aumentato i voti rispetto all'anno scorso. Comunque credo che una voce seria in Europa per chi è stato escluso ci sarà.

Bruno ha detto...

io sono fra coloro che gli ha dato il voto...... forzaaaaaaaaaaa

calendula ha detto...

io sono sarda non sono andata a votare, sai nulla sul metodo di voto per le europee in sardegna?? La Sardegna è accorpata alla Sicilia, al parlamento europeo va il candidato ( tra le 2 regioni) che ha preso più voti... strano caso noi sardi non abbiamo mai avuto un rappresentante nel parlamento europeo... chissà chi vince tra un candidato sardo che può prendere ( anche se lo votassero tutti in massa ) un milione e mezzo di voti e un candidato sicilano visto che in Sicilia sono 5 milioni di persone..... caso strano infatti la sardegna è l'unica regione non rappresentata in Europa... quindi il mio voto io non lo d a nessuno

Luce ha detto...

La rete è senza dubbio il media più democratico attualmente in circolazione anche se purtoppo certe notizie raggiungono solo una piccola fetta della nostra popolazione...chissà che un giorno non diventi anche il motore di un movimento che combatti con forza e decisione il grave problema del precariato!! Speriamo, speriamo...

Matteo L. ha detto...

Io penso che già molti blog descrivono l'orrenda situazione di essere precari. La Rete serve anche a questo. Qui si possono conoscere persone che normalmente non si potrebbero conoscere e il "fare Rete" serve anche per dibattere su problemi della vita di ogni giorno. Non mollare!

Giovanni Greco ha detto...

De Magistris è uno in gamba e portaraà in Europa il senso di onestà che ancora gli italiani hanno.

Andrea Cardinale ha detto...

Bello e interessante questo blog. Complimenti!

Questi sono i miei nuovi blog creati da poco:

magiadelcalcio.blogspot.com
vogliadiciclismo.blogspot.com

Ti aspetto!!!

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)

Anonimo ha detto...

molto intiresno, grazie

Anonimo ha detto...

quello che stavo cercando, grazie